Regolamento della ASCAPE

Publié le

CAP ESTEREL : REGOLAMENTO DELLA ASCAPE

 

Versione chargeable e stampabile in fine di documento

L’oggetto del presente REGOLAMENTO è quello di fissare, nell’interesse comune di tutti i residenti della stazione, e del loro modo di vivere, le regole del buon mantenimento del complesso immobiliare e delle indicazioni obbligatorie in materia di tranquillità, igiene e sicurezza, questo in tutti gli aspetti della vita quotidiana.

 

In virtù degli statuti della ASCAPE, questo REGOLAMENTO, sarà applicato da tutti i condomini, dai residenti, e dai gestori immobiliari di Capa Esterel, e non può essere modificato se non attraverso delibera della Assemblea Generale della ASCAPE.

Tutti i condomini sono considerati personalmente responsabili delle loro azioni, di quelle dei loro ospiti, e dalle persone che vivono negli gli appartamenti, a qualunque titolo detenuti.

GLI OPERATORI TURISTICI E I COMPROPRIETARI DEVONO rendere edotti del presente regolamento a tutti i loro clienti e/o occupanti a qualunque titolo.

 

ART. 1 SICUREZZA

Le regole generali di sicurezza devono essere rispettate con estremo rigore

1.1 Esclusivamente in caso di problemi inerenti la sicurezza si possono chiamare gli addetti alla sicurezza al numero 0494825531

1.2 E’ vietato a tutti i condomini di mettere in atto qualunque azione che possa mettere in pericolo la sicurezza sia dei beni che delle persone.

1.3 I bambini sono sotto la responsabilità dei loro genitori che faranno in modo che essi non facciano alcuna zione che possa creare degrado alle parti comuni e non rechino disturbo al vicinato in qualunque maniera.

1.4 E’ particolarmente vietato, e questo in tutto il complesso della stazione, di utilizzare apparecchi pericolosi, di immagazzinare prodotti tossici, esplosivi e infiammabili, salvo quelli per uso domestico corrente che non possano nuocere alla sicurezza delle persone e dei beni. I Barbecue a carbonella sono vietati.

ART. 2 VIABILITA’ INTERNA E PARCHEGGI

2.1 essendo Cap Esterel una Stazione senza veicoli a motore ad eccezione del condominio delle Bastides, non è autorizzata la circolazione se non per il tempo necessario allo scarico e carico dei veicoli

2.2 La circolazione e le manovre dei veicoli all’ interno della stazione, sulle vie e sulle zone di parcheggio sono sottoposte alle disposizioni del codice della strada. A questo titolo la velocità è limitata a 30 Km/ora , a partire dall’ingresso del villaggio e a 15 Km/ora oltrepassate le barriere di accesso. Gli utilizzatori sono tenuti a rispettare il senso delle frecce di circolazione e i divieti che risultano dalla segnaletica orizzontale e verticale

2.3 Al di fuori dei parcheggi, la sosta non deve eccedere i 15 minuti ed è vietata sulle zone riservate ai vigili del fuoco (in casa di sosta senza autorizzazione in queste vie, secondo le disposizioni dell’art. 325-12 del codice della strada, si potrà procedere alla rimozione forzata del veicolo a spese del proprietario), è vietato ad ogni veicolo parcheggiare davanti agli idranti, davanti alle vie di servizio, davanti alle uscite di sicurezza, davanti agli accessi agli immobili, davanti ai locali adibiti a pattumiere e/o tecnico, davanti alle porte tagliafuoco. E’ pure vietato a tutti i veicoli sostare sui marciapiedi e sui prati. La sosta sul parcheggio dell’Hotel dell’Esterel è permessa solo ai veicoli autorizzati.

2.4 Restano sotto la responsabilità dei loro proprietari gli effetti personali lasciati nei veicoli che si trovano nei parcheggi,

2.5 L’ ASCAPE declina ogni responsabilità in caso di incidente, dovuto al mancato rispetto del presente regolamento da parte dei proprietari dei veicoli

 

Art.3 DISTURBI E LAVORI

3.1 ogni rumore, di qualunque natura e sorta esso sia, dal momento in cui recano disturbo per la loro intensità o per il loro carattere ripetitivo e di natura di disturbare il riposo e la tranquillità degli occupanti i condomini, sono formalmente vietati a qualunque ora, sia di giorno che di notte e in qualunque stagione.

3.2 I lavori più importanti non possono in ogni caso svolgersi nel periodo compreso tra il primo di aprile e il 30 ottobre salvo che per caso di forza maggiore per ragioni di sicurezza e urgenze e dopo aver informato l’ASCAPE.

Nella eventualità in cui queste date, non dovessero essere rispettate, essendo l’ASCAPE la sola responsabile della applicazione di questo REGOLAMENTO, si riserva il diritto di far terminare immediatamente i lavori in corso per via giudiziaria

3.3 I lavori e le attività di riparazione, bricolage e di manutenzione rumorose, sono autorizzati solamente delle ore 9 alle 12 e dalle ore 15 alle 18. I lavori di giardinaggio e di mantenimento delle ARRE VERDI, commissionati dalla ASCAPE possono sforare questi orari tenuto conto degli orari di lavoro degli addetti.

3.4 L’uso di apparecchi elettrici, radio, televisori, sistemi di diffusione di suoni o altro, e le attività di qualunque tipo non devono in alcun caso procurare fastidio sonoro al di fuori dei propri locali privati

3.5 Ogni attività di conversazioni ne locali comuni non deve disturbare il vicinato, soprattutto dopo le ore 23.

ART. 4 ESTETICA DELLA COSTRUZIONE

E’ importante che l’estetica dell’insieme architettonico della stazione sia rispettata e mantenuta e per questo:

4.1 le porte di ingresso degli appartamenti, le finestre, le inferrate, le ringhiere, le balaustre, i mancorrenti delle finestre. I balconi, le terrazze, i muri e i muretti, la decorazione e in modo generale tutto ciò che contribuisce all’ armonia dei condomini non possono essere modificati senza l’autorizzazione dell’assemblea generale della ASCAPE, quandanche questi elementi costituiscano delle parti private.

4.2 La posa di armadietti, ante, divisori, chiusure esterne o qualunque elemento visibile dall’esterno, devono essere imperativamente sottoposti, con un progetto accompagnato da uno schizzo, alla assemblea generale della ASCAPE.

  • 4.3 E’ vietato stendere, biancheria (effetti personali, asciugamani e teli da spiaggia) nelle parti comuni, nei corridoi comuni, alle finestre, sulle ringhiere sui divisori delle terrazze così come sugli elementi di divisione.

Solo le apposite barre installate sulle terrazze sui balconi, cosi come gli stendini mobili, possono essere utilizzati a questo utilizzo

4.4 E’ vietato mettere sulle terrazze armadi, elettrodomestici come frigoriferi, lavabiancherie, lavapiatti, visibili dall’esterno.

4.5 Le parti comuni devono costantemente essere libere, pulite e nessuno degli occupanti può depositare oggetti personali e utilizzarli come garage di motocicli, biciclette, macchinine da bambini e altro.

4.6 I piani terra muniti di giardino, se sono stati cintati, devono poter essere aperti dalle squadre dei giardinieri e la recinzione deve rispettare l’altezza e il colore di quelle già installate.

4.7 L’agente immobiliare non potrà lasciare sacchi di biancheria nei corridoi, ballatoi e terrazze, spazi comuni, giardini etc., dovrà raggrupparli in uno dei luoghi che l’ASCAPE gli indicherà e dovrà imperativamente portali via entro le 24 ore.

ART.5 RIFIUTI URBANI E RIFIUTI VOLUMINOSI

5.1 I rifiuti solidi urbani, precedentemente posti in sacchi chiusi, devono essere deposti nei contenitori previsti a questo uso nei locali appositi, rispettando la raccolta differenziata

5.2 i contenitori di vetro dovranno essere deposti nei cassonetti situati all’esterno degli edifici

5.3 rifiuti provenienti da lavori di demolizione (muri/pareti, pavimenti, piastrelli, sanitari etc) devono essere smaltiti nel più breve tempo possibile alla discarica municipale da colui che realizza i lavori, perché l servizio della raccolta rifiuti di Cap Esterel non ha la facoltà di trattare questi rifiuti

5.4 I rifiuti ingombranti di qualunque natura (mobili, elettrodomestici etc.) sono da smaltire da parte dei condomini direttamente alla discarica (situata nella parte alta del villaggio dopo le Bastides) dopo aver informato il servizio di sicurezza alla apposita garitta.

5.5 In caso di non osservanza di queste disposizioni, le spese corrispondenti saranno a addebitati al condomino da parte della ASCAPE

ART 6. ANIMALI

6.1 i condomini occupanti gli alloggi che hanno un animale domestico, devono scrupolosamente vegliare che esso non giri liberamente e non crei nessun disturbo al vicinato sia per abbaiamento o per mancanza di igiene. Negli spazi comuni esse dovranno essere esclusivamente portati al guinzaglio o trasportati.

6.2 Gli escrementi degli animali devono obbligatoriamente essere raccolti. SI segnala che si trovano lungo il sito diversi distributori di sacchetti di plastica.

6.3 Gli effetti personali rimasti nei veicoli che si trovano nei parcheggi sono sotto la responsabilità esclusiva dei loro proprietari.

Publié dans 2018 - Actualités, Italien

Pour être informé des derniers articles, inscrivez vous :

Commenter cet article